News ed Eventi

Cerchiamo di servire il Signore con tutto il cuore e la volontà. Ci darà sempre più di quanto meritiamo.

Home page Versione ipovedenti

Aderiamo allo standard HONcode per l'affidabilitĂ  dell'informazione medica
Aderiamo allo standard HONcode per l'affidabilità dell'informazione medica. Verifica qui.

News ed Eventi

News ed eventi

13-11-2013
LA FONDAZIONE, INSIEME ALL’ARIS PER INTERVENIRE SULLA D.G.R. PUGLIA 1 luglio 2013, n. 1195

“Protocollo di verifica UVARP per l’appropriatezza delle prestazioni riabilitative in strutture extraospedaliere pubbliche o private accreditate in regime residenziale, semiresidenziale e ambulatoriale”. - Approvazione.

Con Deliberazione di Giunta regionale n. 933 del 10/05/2011 è stato recepito il Documento approvato in Conferenza Stato-Regioni ad oggetto “Piano di indirizzo per la riabilitazione” che promuove:
- l’utilizzo di un “percorso assistenziale integrato” per le persone con disabilità e, nell’ambito di questo, la definizione di un Progetto riabilitativo individuale (PRI) che definisca la prognosi, le aspettative e le priorità del paziente e dei suoi familiari;

- individua le principali caratteristiche dei diversi setting assistenziali;

- garantisce alla persona con disabilità un percorso riabilitativo unico integrato all’interno della rete riabilitativa.

In considerazione della complessità dei percorsi assistenziali riabilitativi e della loro coerente articolazione nell’ambito delle varie tipologie di setting ospedaliero, extraospedaliero, territoriale, sanitario e sociale, è stato necessario dare alle attività di riabilitazione un’organizzazione dipartimentale, così come anche previsto dallo stesso “Piano di indirizzo per la riabilitazione”.
A tal fine, è stato approvato il Regolamento regionale 4 marzo 2013, n.6 sul Dipartimento di Medicina Fisica e Riabilitazione.

Inoltre, Il Piano di Indirizzo per la Riabilitazione sottolinea la necessità di definire i differenti settings riabilitativi, le dotazioni strutturali, strumentali, professionali ed i requisiti al fine di determinare l’appropriatezza delle prestazioni erogate in base ad una ben definita “mission”.
Pertanto, l’Unità di Valutazione Appropriatezza Ricoveri e Prestazioni regionale (UVARP) ha provveduto ad elaborare un documento, che effettua una revisione dei sistemi di verifica sull’appropriatezza delle prestazioni riabilitative che passa attraverso la determinazione di precisi “percorsi riabilitativi” condivisi per patologia.

Il predetto documento è strutturato in modo da identificare e combinare tre dimensioni quali la complessità clinica, la disabilità e la multimorbilità al fine di individuare per la persona il setting riabilitativo appropriato, qualsiasi sia la patologia che ne abbia determinato la limitazione funzionale.
A ciò segue la costruzione di una griglia operativa che incrocia la tipologia di struttura riabilitativa extraospedaliera con la tipologia di disabilità della persona e che tiene conto della fase del suo percorso riabilitativo e del bisogno assistenziale.

Scarica documento regionale