News ed Eventi

Cerchiamo di servire il Signore con tutto il cuore e la volontà. Ci darà sempre più di quanto meritiamo.

Home page Versione ipovedenti

Aderiamo allo standard HONcode per l'affidabilità dell'informazione medica
Aderiamo allo standard HONcode per l'affidabilità dell'informazione medica. Verifica qui.

News ed Eventi

News ed eventi

17-11-2015
LA FONDAZIONE GRATIS PER I BISOGNEVOLI

Negli ultimi tre anni 15 italiani su 100 hanno svolto attività riconducibili al volontariato. E tra quelli che non l’hanno praticato mai, il 41% conosce almeno un volontario. Sono i dati emersi dal sondaggio IPR Marketing sul mondo del volontariato, pubblicato nel dossier del “Sole 24 ore” del lunedì e riportato dall’agenzia Dire. Il 43% delle persone che volentieri si impegnerebbero nel volontariato punta sull’accoppiata sociale-sanità. Per il 51% e’ preferibile l’impegno in un’associazione religiosa, ma anche quelle laiche raccolgono una buona percentuale di adesioni (37%). Sono ben 62 su 100 le persone che hanno versato almeno un contributo a favore di una campagna di volontariato. Dalle statistiche riportate traspare un dato estremamente significativo e abbastanza confortante, ma agli addetti ai lavori non sembra così, perché mentre c’è nelle persone una propensione alla solidarietà “marginale” e “sporadica”, fatta di gesti legati non alla continuità ma a seguito di un evento che ha interessato anche solo emotivamente la persona in modo particolare che ha praticato il gesto, viene a mancare sempre più un volontariato continuativo. Nel no profit più in generale, è sempre più esigente un’etica della responsabilità. Si tratta, in altri termini, di esercitare una responsabilità sociale in cui la solidarietà non sia incentrata solo sul paradigma dello scambio e della reciprocità, ma su un atteggiamento di apertura incondizionata all’altro nella logica della gratuità e del dono.

PER TUTTO QUESTO E PER QUELLO CHE MOLTI ALTRI FANNO PER LA FONDAZIONE CHE QUEST’ULTIMA, GRAZIE ALLA PROVINCIA RELIGIOSA DEI FRATI  MINORI CAPPUCCINI DI SANT’ANGELO E PADRE PIO, AGGIUNGE ALL’ OPERA DI CARITA’ FIN’ORA SVOLTA ANCHE QUEST’ENNESIMA PROVA D’AMORE VERSO IL PROSSIMO.

E QUESTO, GRAZIE ANCHE A TUTTI GLI OPERATORI CHE QUOTIDIANAMENTE PRESTANO IL LORO SERVIZIO INCONDIZIONATAMEMNTE A BENEFICIO DELLA PARTICOLARE E DELICATA UTENZA.

PERTANTO, CHI FOSSE INTERESSATO PUO’ CONTATTARE, DOPO AVER LETTO ATTENTAMENTE IL BANDO, DIRETTAMENTE LO 0882/456264 E CHIEDERE DEL RESP. AMM.VO MATTEO GUERRA.

E’ ASSICURATA LA MASSIMA RISERVATEZZA E DISPONIBILITA’.

 

Scarica il bando